In primo piano

In primo piano

IL RISCHIO LEGALE - PUNTATA 5

Del 17 Marzo, 2020

Benvenuti alla quinta puntata di IL RISCHIO LEGALE.
Eventi quali, terremoti, guerre, epidemie, provvedimenti governativi hanno effetti sui contratti e ne impediscono o rendono eccessivamente gravosa la prestazione.
Come ci dobbiamo comportare?
Quali sono gli strumenti che il nostro ordinamento giuridico mette a disposizione?

Per tutte le risposte clicca qui.

IL RISCHIO LEGALE - Puntata 3

Del 12 Marzo, 2020

Benvenuti alla terza puntata di IL RISCHIO LEGALE.
Come deve essere attivato lo smart-working dal punto di vista tecnico?
Come tutelare i dati aziendali?
È consentito un controllo a distanza del lavoratore?

Tutte le risposte qui.

Buona lettura

IL RISCHIO LEGALE - PUNTATA 2

Del 11 Marzo, 2020

Benvenuti alla seconda puntata di IL RISCHIO LEGALE.

Quali sono le misure che il datore di lavoro deve adottare in questo momento per salvaguardare la salute dei propri lavoratori?

È necessario aggiornare il DVR (Documento di valutazione dei rischi?)
Troverai risposta a queste ed ulteriori domande al presente link.

Domani parleremo di Smart Working e di come gestirlo in sicurezza!

RISCHIO LEGALE - Puntata 1

Del 10 Marzo, 2020

Benvenuti alla prima puntata di RISCHIO LEGALE.

IN QUESTA SITUAZIONE EMERGENZIALE, È POSSIBILE PER L’IMPRENDITORE RACCOGLIERE I DATI SANITARI DEI LAVORATORI?

Se ve lo siete chiesti anche voi, consultate il presente link per tutte le delucidazioni del caso.

Rimaniamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

SERVIZI ONLINE: PUBBLICATE LE LINEE GUIDA DELL’EDPB

Del 05 Marzo, 2020

In merito alla pubblicazione della versione definitiva delle Linee guida 2/2019 sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 6, c.1, lett. b) del GDPR, nel contesto della fornitura di servizi online, di cui abbiamo parlato lo scorso giovedì, specifichiamo quanto segue.
Il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati, nelle succitate linee guida, specifica anche come la fruibilità della base giuridica contrattuale venga di norma meno con la conclusione del rapporto, con la conseguenza che l’ulteriore e successivo trattamento dei dati personali dovrebbe trovare il suo fondamento in una delle altre basi giuridiche offerte dal Regolamento.